Puntare sui pannelli solari oltre a essere una scelta green rappresenta anche un investimento per futuri risparmi in bolletta.
Non esiste un unico pacchetto di incentivi per il fotovoltaico nel 2022, tuttavia è possibile installare dei pannelli solari usufruendo di importanti agevolazioni fiscali, sia tramite il bonus ristrutturazione (detrazione del 50% da recuperare in 10 anni nella dichiarazione dei redditi) che attraverso il superbonus 110 (con il quale si recupera il 110% della spesa in 5 anni).

INCENTIVI FOTOVOLTAICO CON BONUS RISTRUTTURAZIONE

Il bonus ristrutturazione, prorogato fino al 2024, dà diritto a una detrazione Irpef del 50% in 10 anni; copre sia la fornitura sia l'installazione dei pannelli solari, per un totale massimo di spesa che non può superare i 96mila euro (per singola unità abitativa anche per i condomini). Tale operazione che ricade nella manutenzione straordinaria è condizione necessaria per accedere a questo tipo di detrazione fiscale.
Nella spesa sostenuta per l’installazione dei pannelli solari, gli incentivi fotovoltaico coprono anche i costi di manodopera, progettazione, perizie e sopralluoghi, oltre a Iva, imposta di bollo e autorizzazioni.
Per non perdere il diritto al bonus fotovoltaico, la fine dei lavori va comunicata entro 90 giorni all'Enea, con l'indicazione di quanto si è speso e delle caratteristiche dell'impianto.
Il bonus, riconosciuto solamente a chi effettua il pagamento con bonifico parlante, spetta esclusivamente:
- al proprietario dell'immobile;
- ai familiari conviventi del proprietario, ma solo laddove abbiano intestate le forniture dell'energia elettrica.

 

INCENTIVI FOTOVOLTAICO CON SUPERBONUS

Per fruire degli incentivi fotovoltaico 2022 si può accedere anche al superbonus 110, anche per i sistemi di accumulo dell'energia.
Istallare il solo impianto fotovoltaico non permette di accedere al 110%.
I pannelli solari devono essere collegati ai lavori trainanti, con il fotovoltaico inserito invece tra i lavori trainati, considerati secondari. Occorre infatti migliorare la certificazione energetica APE dell’edificio di almeno due classi energetiche.
Usufruendo del Superbonus, si può detrarre il 110% anche per le spese effettuate per l'installazione di impianti fotovoltaici e i relativi accumuli, sia sulle prime che sulle seconde case, qualora tale intervento avvenga contestualmente a:

- interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate (quindi non sugli infissi) che interessano l’involucro dell’edificio per oltre il 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio o dell'unità immobiliare situata all'interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall'esterno.

- interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti in condominio con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria, a condensazione, a pompa di calore, ibridi o geotermici. In questo caso si parla della sostituzione dell'impianto condominiale o della sola caldaia esistente con un qualcosa di più efficiente.

- interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, pompa di calore, ibridi o geotermici. Quindi, l'ultimo intervento trainante riguarda la sostituzione degli impianti di edifici unifamiliari con sistemi più all'avanguardia.

Ci sono però dei vincoli temporali molto serrati da rispettare.
Il superbonus può essere richiesto per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022 su villette unifamiliari o unità indipendenti se si dimostra di aver completo almeno il 30% dei lavori entro giugno 2022.
Nel caso di condomini o edifici composti da 2 o 4 unità tutte intestate alla stessa persona si arriva fino al 31 dicembre 2025.
I vincoli del superbonus sono decisamente più stretti ma i risparmi decisamente più alti, visto che la detrazione riconosciuta è del 110%.